L'operazione della polizia postale

Tre arresti nel torinese, perquisizioni e sequestri in altre 4 regioni

Smantellata una organizzazione criminale che gestiva il riciclaggio internazionale dei profitti illeciti derivanti dalle frodi da trading online. E' stata colpita una delle principali strutture di traffico nazionale e internazionale

La Polizia di Stato ha smantellato una organizzazione criminale che gestiva il riciclaggio internazionale dei profitti illeciti derivanti dalle frodi da trading online.
Tre persone sono state arrestate nel torinese, perquisizioni e sequestri sono stati eseguiti sul territorio nazionale dal Centro Operativo Sicurezza Cibernetica della Polizia Postale di Torino. Un'operazione iniziata nel 2019 e che ha colpito una delle principali strutture coinvolte nel complesso fenomeno delle frodi da trading online.

L'organizzazione criminale  agiva tra l'Italia e l'Albania con l'intento di ripulire il denaro proveniente dalle truffe dei falsi investimenti ai danni di ignari utenti del web.

Ai vertici della struttura un cittadino albanese residente nel torinese, mentre altri due torinesi mettevano a disposizione i conti correnti bancari intestati a società riferibili a loro direttamente o tramite prestanome. Le attività tecniche hanno consentito l'emersione di un gruppo di 16 soggetti residenti nel torinese, le cui abitazioni e società, nello specifico 4, operanti nel settore del digital marketing e lead generation, sono state oggetto di perquisizione delegate dalla Procura

L'operazione si è estesa in Campania, Lazio, Umbria ed in Veneto