In Valle d'Aosta

Valanga in Val Veny, morto lo psicologo torinese Marco Neppi Modona

E' successo a Courmayeur, a 2.500 metri di quota. Illeso il compagno di escursione

Una valanga si è staccata nella zona dell'Arp a Courmayeur, in Val Veny, a 2.500 metri di quota, travolgendo lo scialpinista torinese Marco Neppi Modona, 52 anni, professore associato di Neuropsicologia e Neuroscienze cognitiva all'Università di Torino. La salma è stata portata a Courmayeur per le operazioni di riconoscimento, effettuate dalla Guardia di Finanza di Entreves. 

La vittima era figlio di Guido Neppi Modona, dal 1996 al 2005 giudice della Corte Costituzionale italiana.

Fatale, intorno a mezzogiorno, un fuori pista a 2700 metri di quota. L'escursionista è stato travolto da una valanga mentre sciava con un compagno, rimasto illeso. E' stato lui a raggiungere l'impianto vicino e a chiamare i soccorsi. Sul posto è intervenuto il Soccorso Alpino Valdostano.

Il bollettino neve e valanghe segnava a 3 il grado di pericolo sopra i 2.200 metri. Un weekend di distacchi già verificati ieri in tre zone della Valle d'Aosta: in Valgrisenche, al Monte Bianco e al Gran San Bernardo. 

Servizio di Servizio Giorgia Porliod, montaggio di Emanuele D'Angelo