L'intervento della polizia

Arrestato 32enne stalker della propria madre

Si aggirava senza motivo nei pressi dell'abitazione della donna nonostante il divieto di avvicinamento

Arrestato 32enne stalker della propria madre
Tgr Piemonte
Novara

Un 32enne di Novara è stato sorpreso dalla squadra volante della polizia vicino alla casa della madre, nonostante il divieto di avvicinarsi all'abitazione della genitrice, e dunque è stato arrestato.  Durante un servizio di controllo del territorio, il giovane è stato visto a bordo della propria bicicletta non distante dall'abitazione cui era stato interdetto l'avvicinamento perché in passato aveva avuto atteggiamenti violenti e minacciato la madre.
 Dopo averlo seguito e fermato,  il giovane ha risposto in maniera molto confusa alla richiesta di chiarimenti : “Devo ritirare alcuni effetti personali, ho  già preso accordi telefonici con mia madre ” avrebbe spiegato agli agenti. La donna però non ha confermato la ricostruzione della vicenda,  anzi, ha spiegato che quegli oggetti sarebbero stati recapitati al figlio da una terza persona, come da accordi.  A qual punto la polizia ha arrestato il 32enne per avere violato la misura cautelare del divieto di avvicinamento disposto nei confronti dell'abitazione della propria madre.