90 minuti di pura adrenalina che ha già avuto 600 mila spettatori

Arturo Brachetti torna a Torino con il suo spettacolo record "Solo"

Al teatro Alfieri dal 23 al 26 febbraio, 60 personaggi diversi, interpretati da un unico attore, che è anche regista e ideatore dello spettacolo di trasformismo più famoso al mondo.

Arturo Brachetti torna a Torino con il suo spettacolo record "Solo"
Ansa
Arturo Brachetti

Lo spettacolo di trasformismo per eccellenza, 600 mila spettatori, 500 repliche, innumerevoli sold out e standing ovation.

“Solo” torna a Torino con il suo protagonista e regista, Arturo Brachetti, dal 23 al 26 febbraio, al Teatro Alfieri. 

Con questo spettacolo Brachetti è diventato famoso in tutto il mondo. Sul palco si trasforma in 60 personaggi diversi. 

Proporrà un viaggio nella sua storia artistica, attraverso le altre affascinanti discipline in cui eccelle: grandi classici come le ombre cinesi, il mimo e la chapeaugraphie, e sorprendenti novità come la poetica sand painting e il magnetico raggio laser. Il mix tra scenografia tradizionale e videomapping, permette di enfatizzare i particolari e coinvolgere gli spettatori.


Reale e surreale, verità e finzione, magia e realtà: tutto è possibile. Dai personaggi dei telefilm celebri a Magritte e alle grandi icone della musica pop, passando per le favole e la lotta con i raggi laser in stile Matrix, Brachetti batte il ritmo sul palco: 90 minuti di vero spettacolo pensato per tutti, a partire dalle famiglie.