Torino

Fingono di dormire durante il furto, ma la polizia li arresta

Sono entrati in un appartamento spaccando una finestra. Un uomo li ha visti e ha chiamato gli agenti

Fingono di dormire durante il furto, ma la polizia li arresta
Tgr Piemonte
La sirena di una volante della polizia

Hanno finto di dormire, per tentare di non essere scoperti dalla polizia. Una goffa improvvisazione che non li ha salvati. Protagonisti due giovani di 25 anni, tunisini, presi dagli agenti del commissariato di Barriera di Milano che sono intervenuti in un appartamento in via Aosta, dopo una richiesta al 112 da parte di un uomo che aveva visto due persone rompere una finestra ed entrare. All'arrivo dei poliziotti la serranda sul retro dell'alloggio era divelta e la finestra danneggiata. In camera da letto i due giovani fingevano di dormire, ma avevano con loro un telefono cellulare e due collane di cui non sapevano spiegare la provenienza. Sono stati arrestati con l'accusa di furto in concorso.