Transizione energetica

Iveco, 600 bus elettrici in Belgio con batterie made in Torino

Un primo lotto di 65 autobus verrà consegnato all'azienda dei trasporti pubblici delle Fiandre. Il ruolo dello stabilimento piemontese di FPT Industrial. Consegne a partire dal 2024

Iveco, 600 bus elettrici in Belgio con batterie made in Torino
Iveco Bus
Un Iveco E-way elettrico.

Iveco Bus ha firmato un accordo quadro con l'azienda per i trasporti pubblici delle Fiandre De Lijn (controllata dal Governo) per la vendita di un primo lotto di 65 autobus urbani completamente elettrici E-way e ulteriori lotti fino a un totale di 500 mezzi. Gli autobus saranno utilizzati in diverse città delle Fiandre, con consegne a partire dal 2024 e potenzialmente per 6 anni. Insieme costituiranno la maggiore flotta di autobus elettrici articolati in esercizio di Iveco Bus. L'autobus E-way, con 800 unità già in esercizio che hanno percorso 42 milioni di chilometri, è disponibile in 4 diverse lunghezze, offre la scelta tra ricarica lenta durante la notte o ricarica rapida tramite pantografo. Il modello da 18 metri per De Ljin sarà equipaggiato con un pacco batterie ad alte prestazioni assemblato nel nuovo stabilimento ePowertrain di FPT Industrial a Torino, il sito produttivo interamente dedicato alla produzione della gamma di propulsori elettrici di Iveco. La produzione degli Iveco E-way avviene invece a Rorthais, in Francia .

Vertici soddisfatti

"Iveco Bus è stato tra i pionieri sulla frontiera della mobilità elettrica. Abbiamo investito molto per sviluppare una gamma completa di prodotti e servizi per la mobilità a zero emissioni. Questo nuovo accordo, che segue quello recente con Busitalia e porta fino a duemila il numero degli ordini per i nostri autobus elettrici, da parte di 60 clienti in 14 Paesi europei", afferma Domenico Nucera, presidente della divisione autobus di Iveco. "Confermiamo il nostro pieno impegno nell'offrire una mobilità sempre più sostenibile ovunque operiamo. Abbiamo scelto Iveco Bus, rinomato produttore in questo settore, e il suo E-Way da 18 metri", ha commentato Ann Schoubs, direttore della De Lijn.