Ucciso in Brasile

Battaglia legale

Il presunto omicida invoca la legittima difesa, per l'avvocato della famiglia della vittima è stata un'esecuzione. La sorella: "Mobiliterò il mondo per dargli giustizia".

Battaglia legale
Tgr Piemonte
Cinzia Campagnola, sorella della vittima

Ci accoglie in casa la sorella di Fabio Campagnola, l'imprenditore di Casale Monferrato ucciso con due colpi di pistola davanti alla sua gelateria di Marechal Deodoro, in Brasile, il 4 gennaio scorso.

Il giorno dopo la consegna di Josè Pereira alla polizia brasiliana, l'unico pensiero di Cinzia Campagnola è di arrivare il prima possibile sul luogo dell'omicidio per stare al fianco del nipote e fare in modo che nulla sia lasciato al caso.

Intervista a Cinzia Campagnola, sorella della vittima