Agitazione indetta unitariamente da Cgil, Cisl e Uil

Giù gli stipendi, lavoratori in sciopero in tre centri commerciali

A incrociare le braccia gli addetti dei servizi di custodia e antincendio delle Gru di Grugliasco, la Certosa di Collegno e Moncalieri: il nuovo appalto prevede un taglio delle retribuzioni del 30%, con paghe orarie sotto la soglia di povertà

Giù gli stipendi, lavoratori in sciopero in tre centri commerciali
Tgr Piemonte
I lavoratori in sciopero al centro commerciale Le Gru

Un cambio di appalto che comporterà una riduzione delle retribuzioni del 30%. Per questo i lavoratori addetti al servizio di custodia e antincendio dei centri commerciali di Le Gru di Grugliasco, la Certosa di Collegno e Moncalieri hanno deciso di scioperare. L'agitazione è stata indetta unitariamente da Cgil, Cisl e Uil. 

A decidere il cambio di appalto è stata la società Klepierre, che gestisce i tre centri commerciali: i servizi, che per vent'anni sono stati gestiti da Rear, dal 1 febbraio saranno affidati ad altre due aziende che, denunciano i sindacati, non intenderebbero mantenere le attuali retribuzioni al personale, applicando invece solo i minimi retributivi previsti dal contratto nazionale dei servizi fiduciari (Sefi), ovvero 5,49 euro lordi all'ora. Minimi che però diversi giudici del lavoro hanno dichiarato anticostituzionali in quanto si collocano al di sotto della soglia di povertà.