Interessate 340 scuole in città

Ristorazione scolastica, aggiudicati i lotti alle 4 aziende vincitrici

L'appalto, dal valore di 150 milioni di euro, ha una validità di cinque anni. L'ultima gara risaliva al 2012

Ristorazione scolastica, aggiudicati i lotti alle 4 aziende vincitrici
Ansa
Mensa scolastica

Sono stati aggiudicati gli otto lotti della ristorazione scolastica e l'abbinamento degli stessi. Le quattro ditte vincitrici gestiranno ognuna due lotti, come previsto dal bando, per un totale di 340 scuole sul territorio cittadino. Il cambio tra ditte avverrà entro i prossimi due mesi, il tempo tecnico ritenuto necessario a livello burocratrico. 

L'appalto, dal valore di 150 miliioni di euro, ha una durata di 5 anni. La Città seguirà con la massima cura il lavoro delle ditte e l'avvio del nuovo assetto. Lo scopo è di migliorare la qualità della ristorazione scolastica mettendo insieme equilibrio nutrizionale, rispetto dell'ambiente, gradevolezza del pasto. 

“Ogni prerogativa dell’appalto è stata pensata in modo da favorire la massima qualità del servizio e la sua efficienza, che si traduce concretamente nell’attenzione assoluta verso ciò che viene servito nelle tavole dei nostri bambini e delle nostre bambine, come anche verso i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori del settore” ha affermato l’Assessora alle Politiche Educative Carlotta Salerno. “Proprio per questi motivi la Città ha messo in campo 150 milioni di euro per i prossimi cinque anni e, come elemento fondante dell’appalto, l’assenza del ribasso sul prezzo. Nelle fasi pratiche successive alla pubblicazione dell’appalto, la commissione valutante effettuato e continuerà ad effettuare tutti i riscontri necessari allo scopo di garantire alle 340 scuole coinvolte un servizio di qualità.”

L’ultima gara cittadina che ha prodotto effetti, rispetto alla ristorazione scolastica, risale al 2012.