La scoperta questa mattina

Ucciso dal freddo mentre dormiva nella sua auto

Si tratta di un 64enne residente a Borgolavezzaro che viveva nella sua Opel Corsa dopo la morte della compagna e lo sfratto da casa

Ucciso dal freddo mentre dormiva nella sua auto
Ansa
118 Croce rossa ambulanza

Un uomo di 64 anni residente a Borgolavezzaro, in provincia di Novara, è stato trovato morto questa mattina all'interno della sua vecchia Opel Corsa in cui aveva passato la notte, posteggiata a Mortara, in provincia di Pavia, in via Lomellina, a pochi passi dall'ipermercato Bennet. 

Ad ucciderlo, probabilmente, il freddo intenso delle prime ore del mattino, con la temperatura scesa fino a zero gradi. A notare la vettura, posteggiata in un punto inconsueto, è stato intorno alle 10 un passante, che ha scorto all'interno un uomo che sembrava dormisse avvolto in una trapunta. Ha cercato di svegliarlo, senza ottenere risposta. Dopo aver provato ad aprire l'auto, chiusa, il passante ha dato l'allarme chiamando il 112. 

I vigili del fuoco hanno spaccato un finestrino mentre i sanitari del 118 hanno constatato il decesso, avvenuto da ore. L'uomo, dopo la morte della compagna la scorsa primavera, aveva avuto lo sfratto. Da allora dormiva in macchina, salvo a volte ottenere temporanea ospitalità presso un amico.