Torino

Plusvalenze Juventus, la procura federale chiede 9 punti di penalizzazione

Il procuratore federale Chinè ha anche chiesto l'inibizione di 20 mesi per Paratici, 16 per Agnelli e 12 per Nedved. Solo ammende per le altre società coinvolte

Plusvalenze Juventus, la procura federale chiede 9 punti di penalizzazione
Ansa
Andrea Agnelli

Nove punti di penalizzazione nel campionato in corso, la riapertura del processo sportivo e varie richieste di inibizione. Sono quelle le principali richieste avanzate dalla Procura Federale sull'inchiesta Juve. 

Un avvio pesante per la società bianconera quello del processo sportivo ripartito oggi nella Corte Federale d'Appello. Oltre alle penalizzazioni per la squadra, il procuratore Chinè ha chiesto l'inibizione di 20 mesi per Paratici, 16 per Agnelli, 12 per Nedved, Garimberti e Arrivabene e 10 mesi per Cherubini. 

Per le altre società calcistiche coinvolte (Sampdoria, Empoli, Genoa, Parma, Pisa, Pecara, Pro Vercelli e il vecchio Novara), oltre a diverse inibizioni, sono previste soltanto ammende.