Dopo la pandemia Porta Nuova ha visto un notevole incremento dei passeggeri

Polfer, più controlli e arrestati nel 2022

É il bilancio di fine anno dei controlli della Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle D'Aosta: 223mila persone controllate, 77 arrestati e 505 indagati

La stazione di Torino Porta nuova -di passaggio per chi è in transito anche verso l'estero- con la fine dell'emergenza nel 2022 è tornata a ripopolarsi vedendo di molto aumentare il volume dei passeggeri rispetto al pre pandemia, in un quadro generale di crescita dei controlli rispetto al 2019 e degli arrestati.

É il bilancio di fine anno dei controlli della Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle D'Aosta: 223mila persone controllate, 77 arrestati e 505 indagati.

Controlli preventivi nelle stazioni rilevanti ma anche in periferia, dove si concentrano gli atti vandalici a carico delle baby gang, aumentati nel corso della pandemia, il cui contrasto passa anche attraverso progetti specifici di educazione alla legalità direttamente nelle scuole come Train…to be cool.

Sul contrasto ai furti di rame si sono registrati 208 controlli ai centri di raccolta e recupero metalli,106 servizi di pattugliamento delle linee ferroviarie e 54 servizi di controllo su strada a veicoli sospetti per un totale di sanzioni amministrative di 46.mila euro.