Serie A

Sanabria non basta, pari e rimpianti per il Toro a Salerno. Juric: "Dovevamo vincere 5-0"

Con la Salernitana, reduce da tre ko, finisce 1 a 1. Al vantaggio granata ha risposto Vilhena. Pali di Schuurs e Rodriguez. Il tecnico: "Allucinante quel che riusciamo a sbagliare"

Sanabria non basta, pari e rimpianti per il Toro a Salerno. Juric: "Dovevamo vincere 5-0"
LaPresse
Antonio Sanabria esulta dopo il gol dello 0-1

Un altro pareggio per il Toro. Non senza rimpianti per un match che sembrava essersi messo sui binari giusti. Sanabria pericoloso in avvio, poi Ochoa si oppone a Zima, Radonjic e Vlasic. Dopo la mezz'ora ci provano anche Buongiorno e Lukic. 

Al 36esimo, con un perfetto colpo di testa, Sanabria trova l'1-0. Prima dell'intervallo arriva anche il palo di Schuurs. In avvio di ripresa Dia va vicino al pari. Ma l'1-1 lo firma Vilhena al 49esimo. Piatek manca il sorpasso, nel finale un altro palo granata, di Rodriguez.

LA CRONACA DEL MATCH

Juric: “Allucinante quel che riusciamo a sbagliare” - Ecco il commento, a caldo, di mister Juric: "Da una parte è stata una grandissima prestazione, una gara stradominata con 2 pali e 10-12 occasioni da gol. Dall'altra quello che riusciamo a sbagliare è allucinante e fa male anche prendere gol in una situazione dove dovevamo gestire
diversamente: è difficile da spiegare, è un grande dispiacere non aver capitalizzato tutto quello che abbiamo creato, è un grande peccato". Emozioni contrastanti, dunque, per il tecnico del Toro dopo il pareggio con la Salernitana. 

"Abbiamo fato tante belle azioni, con qualità, ma è incredibile quanto abbiamo sprecato e quanto Ochoa è stato bravo - dice il tecnico - Sono molto soddisfatto di come lavorano i ragazzi ma con tutta sincerità penso che possiamo fare di più, questa partita la dovevamo vincere 5-0. Vedo che ci sono dei limiti che ci frenano, lavoreremo per fare il massimo".