Traffico illecito di rifiuti, maxi sanzione nel Biellese

In totale notificati 142 verbali dei Forestali e Nipaaf per un totale di 449.033 euro

Traffico illecito di rifiuti, maxi sanzione nel Biellese
Ansa

Traffico illecito di rifiuti. Questa è la pesante accusa che nasce da un'indagine dei carabinieri forestali di Sordevolo e del Nipaaf di Biella. E che ha portato a notificare 142 verbali amministrativi per un ammontare pari a 449.033,34 euro redatti a carico di privati, di responsabili di enti, ditte e di imprese, per mancata o errata compilazione del formulario di trasporto rifiuti. 

L'attività di accertamento è la conseguenza dell' esame documentale degli atti e delle carte sequestrati a giugno in seguito alla perquisizione compiuta in un impianto di gestione rifiuti e nelle abitazioni di soggetti indagati residenti nel biellese, a carico dei quali è pendente l'accusa di attività organizzata per il traffico illecito di rifiuti. Le numerose irregolarità riscontrate nell'accurato controllo dei documenti di trasporto e dei formulari di rifiuti ha fatto emergere numerose violazioni al testo unico ambientale per mancata o errata compilazione del formulario di trasporto rifiuti.