Un luogo in cui creare opportunità. Apre ad Arona "La Fabbrichetta"

Dopo i lavori di ristrutturazione e riqulificazione, l'inaugurazione ufficiale sabato 23 settembre. Sarà il racconto di un bene collettivo che vuole diventare punto di riferimento e di coesione sociale per tutto il territorio del Lago Maggiore

Un luogo in cui creare opportunità. Apre ad Arona "La Fabbrichetta"
web
La Fabbrichetta

Un progetto ambizioso per un grandissimo risultato: in poco più di un anno è riuscito a raccogliere circa un milione di euro con contributi arrivati da tutta Italia grazie al sostegno di fondazioni, banche, imprese e privati cittadini. Si inaugura La Fabbrichetta del Mario Campagnoli, ad Arona.

Tre tappe a cui è invitata tutta la popolazione. La prima, sabato 23 settembre nei locali de La Fabbrichetta, sarà il racconto di un bene collettivo che vuole diventare punto di riferimento e di coesione sociale per tutto il territorio del lago Maggiore, tra le province di Novara e Verbania. Quattro momenti a due voci che si intrecciano e raccontano la storia antica e nuova del luogo, ma anche le tre aree (inserimento lavorativo, avviamento al lavoro, aggregazione giovanile) intorno alle quali è stata pensata e costruita La Fabbrichetta.

La seconda tappa, sabato 30 settembre nella centrale piazza San Graziano, segna un inizio simbolico delle attività de La Fabbrichetta con il Ministro per le disabilità Alessandra Locatelli e Davide Maggi – Presidente Fondazione Comunità Novarese onlus. Si parlerà di diritti ma anche di alleanza generativa e networking. La festa andrà avanti in piazza con “Tutti e nessuno”, il concerto della banda Rulli Frulli: 70 ragazze e ragazzi, adolescenti e giovani adulti, abili e diversamente abili, un percorso di crescita nei confronti dell’altro nel rispetto delle diverse capacità.

Nel mezzo, da lunedì 25 a venerdì 29 settembre, la Open-Week de La Fabbrichetta pensata per tutte le persone e le realtà del territorio interessate che potranno accedere alla struttura, vedere gli spazi e le prime attività. In contemporanea, i ragazzi dell’Istituto di Istruzione Superiore Enrico Fermi si metteranno in gioco per progettare e immaginare l’utilizzo degli ambienti a loro disposizione.

La Fabbrichetta è uno stabilimentomento di 800 metri quadri che è stato recuperato e trasformato in un bene per la comunità; lo spazio è diviso in tre aree interconnesse tra loro che si occuperanno di inclusione lavorativa, avviamento al lavoro, aggregazione giovanile e cultura. Un luogo inutilizzato da tempo si trasforma e diventa opportunità concreta e inclusiva in ambito formativo, lavorativo e aggregativo per giovani, persone fragili e persone con disabilità.  

Di seguito il programma nel dettaglio

DIVERSI TUTTI – FABBRICARE OPPORTUNITÀ

SABATO 23 SETTEMBRE, ORE 16:30 – La Fabbrichetta, via Mottarone angolo via Vespucci, Arona

Saluti del Vicesindaco On. Alberto Gusmeroli

IL LUOGO: 
LA STORIA ANTICA E NUOVA Giampaolo Campagnoli e Mauro Fanchini

AREA INSERIMENTO LAVORATIVO Claudio Bevilacqua e Giovanni Vesco

AREA AVVIAMENTO AL LAVORO Matteo Miglio e Massimiliano Campagnoli

AREA AGGREGAZIONE GIOVANILE studenti del Fermi e Marina Grassani

APERTURA UFFICIALE “LA FABBRICHETTA” Mariella Enoc

A seguire, visita guidata
 a La Fabbrichetta 
e apericena all’interno della struttura 

 

SABATO 30 SETTEMBRE, ORE 16:30 – piazza San Graziano, Arona

Presentazione Amici del Fermi 

INTERVENTO DEL
 MINISTRO PER LE DISABILITÀ Alessandra Locatelli 

DIVERSI TUTTI: FABBRICARE OPPORTUNITÀ Davide Maggi, Presidente Fondazione Comunità Novarese onlus

DIRITTI - BISOGNI E BUONE PRASSI Clara Salvador, Comitato Famiglie 162, Federico Alberghini, Direttore Banda Rulli Frulli, Mauro Fanchini, Direttore Il Ponte Cooperativa Sociale

ALLEANZA GENERATIVA 
E NETWORKINGAdriano Tomba, Segretario Generale Fondazione Cattolica, Mariella Enoc, Presidente Ospedale Pediatrico Bambino Gesù 

Conduce e modera 
Clara Iatosti, Giornalista di TV2000 

PROSEGUE LA FESTA IN PIAZZA CON “TUTTI E NESSUNO”, IL CONCERTO DELLA BANDA RULLI FRULLI

Dalle 15 alle 16:30 apertura de la Fabbrichetta 

 

 

La Fabbrichetta è un progetto della Cooperativa Sociale “Il Ponte” di Invorio insieme ad Associazione Amici del Fermi, Paolo Astori S.p.A., Amici di Paolino, Città di Arona. È possibile continuare a donare sul conto Intesa Sanpaolo della Cooperativa “Il Ponte”: iban IT45H0306909606100000018950, causale “Contributo per progetto La Fabbrichetta”.

 

La Fabbrichetta del Mario Campagnoli fa parte della rete FARE (Formazione, Appartenenza, Responsabilità, Esperienza) fareinclusione.it – un insieme di associazioni ed enti che si occupano di inclusione sociale e uguale dignità per tutti nelle province di Novara, Verbania, Varese e Vercelli.