Il sindacato Osapp rinnovata ancora l'appello al Governo, aiutateci

Carcere di Ivrea, un incendio e aggressioni con lamette tra i detenuti

Festività complesse nell'istituto di pena vicino a Torino

Carcere di Ivrea, un incendio e aggressioni con lamette tra i detenuti
Tgr Piemonte
Carcere di Ivrea

Tensioni in questi giorni di Pasqua nel carcere di Ivrea, in provincia di Torino.

La denuncia è del sindacato Osapp. I detenuti del primo piano avrebbero appiccato un incendio. Il personale è intervenuto in forze e anche diversi agenti liberi dal servizio per Pasqua e si sono presentati per dare man forte ai colleghi. 

Dopo ore di trattative si è riusciti a ripristinare la sicurezza interna: i detenuti, su tutti e tre i piani, sono stati fatti evacuare nei cortili di passeggio. Sul posto sono anche intervenuti i vigili del fuoco.

Nel giorno di Pasqua diversi carcerati si sono rifiutati di rientrare nelle rispettive celle accovacciandosi nei corridoi e due di loro si sono affrontati a colpi di lamette.

“La situazione è fuori controllo - dice Leo Beneduci, segretario generale Osapp - il personale è allo stremo ed è abbandonato a se stesso. La politica e il sottosegretario alla giustizia Andrea Delmastro Delle Vedove sono interessati al solo carcere di Biella, mentre Ivrea ha una delle situazioni più critiche della regione e tutti sono silenti, dalla politica ai vertici del Dipartimento Amministrazione Penitenziaria”.