Peste suina

Dodici nuovi casi tra Piemonte e Liguria

Complessivamente le positività accertate salgono a 1.403, di cui 754 in Liguria e 649 in Piemonte, concentrati nelle province di Alessandria e Asti. Primo caso nei Comuni di Bruno e di Castelnuovo Belbo

Dodici nuovi casi tra Piemonte e Liguria
dal web
un cinghiale

Dodici nuovi casi di peste suina africana sono stati accertati dall'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle D'Aosta tra Piemonte e Liguria. Le positività complessivamente accertate sono ora 1.403, di cui 754 in Liguria e 649 in Piemonte. 

Gli ultimi sei casi liguri sono stati rilevati tutti in provincia di Genova: uno a Bargagli (dieci), quattro a Genova (centoventidue), uno a Santo Stefano d'Aveto (sette). I sei casi piemontesi sono, stati, invece, registrati due in provincia
di Alessandria, uno a Capriata d'Orba (quattro), uno a Gremiasco (cinque), quattro in provincia di Asti, uno a Bruno (primo caso), due a Calamandrana (tre), uno a Castelnuovo Belbo (primo caso). Con i casi di Bruno e Castelnuovo Belbo salgono a 146 i Comuni in cui è stata osservata almeno una positività alla peste suina africana.