Turismo

Pasqua a Torino, affluenza record nei musei

All'Egizio superati i 20mila biglietti da venerdì a Pasquetta, 16.500 alla Mole antonelliana, con qualche coda. Numeri record da Palazzo Madama e a Venaria

Pasqua a Torino, affluenza record nei musei
Ansa
Una sala del museo Egizio di Torino

Numeri da record, per il ponte pasquale, nei musei di Torino. All'Egizio, da venerdì al 1° aprile, i visitatori sono stati 20.710, quasi 2mila in più rispetto alle festività pasquali dell'anno scorso. Oltre 5.400 presenze nel giorno di Pasqua. Per poter accogliere tutte le richieste di prenotazione, è stato esteso l'orario di apertura fino alle 20, in luogo della chiusura prevista in genere alle 18,30. Al Museo del cinema in 4 giorni ci sono stati 16.500 visitatori e marzo si è chiuso con oltre 93mila presenze, il numero più alto in un mese da quando è stato aperto. Anche in questi casi, con la biglietteria online sold-out da più di un mese, è stato allungato l'orario di apertura. Nonostante la pioggia battente degli ultimi giorni, si sono formate lunghe code fuori della Mole antonelliana, sede del museo, per l'acquisto degli ultimi biglietti disponibili. 

Musei reali, Torino musei, Museo dell'auto e Venaria

I Musei reali sono stati visitati da 16.039 persone, più altre 6mila tra l'esposizione temporanea sull'Autoritratto di Leonardo e quella sulle opere di Giovanni Francesco Barbieri. Per quanto riguarda la Fondazione Torino musei, staccati in tutto 15-400 biglietti nel fine settimana di Pasqua: 7.037 alla Galleria d'arte moderna, 1.861 al Museo d'arte orientale e 6.440 a Palazzo Madama. Quasi 10mila al Museo dell'auto, il 20% in più rispetto allo scorso anno. Successo anche a Venaria Reale, con 22.329 visitatori.

La sorpresa Tim Burton

"Sono numeri strabilianti, ottenuti grazie alla mostra di Tim Burton e alle iniziative incentivanti che il Museo nazionale del cinema sta portando avanti con una politica museale attenta e ad ampio raggio", sottolinea il presidente Enzo Ghigo. "Il record assoluto di marzo 2024, con oltre 93.000 presenze, non fa altro che confermare il trend positivo del 2023, anno in cui il museo ha avuto ben 755.000 visitatori, altro primato assoluto dalla sua apertura". La mostra di Tim Burton, che resterà aperta fino al 7 aprile, “è strabiliante e altrettanto fantastici sono i risultati che stiamo ottenendo”, commenta Domenico De Gaetano, direttore del Museo nazionale del cinema. "È andata oltre le nostre migliori aspettative".