Torino

Al Liceo Alfieri arriverà il bagno "neutro" sia per ragazze sia per ragazzi

Come già richiesto durante le proteste dei giorni scorsi, al terzo piano dell'istituto compare il cartello, poi rimosso. Ma la direzione del liceo apre agli studenti.

"Risulta necessaria l’istituzione di un bagno neutro per tutelare un uso dei servizi adeguato ad ogni soggettività che non rientri necessariamente nella ripartizione binaria di genere".

Una rivendicazione sorta, tra le altre, nei giorni delle proteste e delle occupazioni. Gli studenti del liceo "Alfieri" di Torino passano dalle parole ai fatti: "Questo bagno, da noi individuato nell’attuale servizio igienico maschile del terzo piano, sarebbe un compromesso per ogni student* dei cinque piani che non si senta a proprio agio in un bagno esclusivo", scrivono utilizzando l'asterisco per non connotare il genere.

"Dopo averne parlato in Presidenza come Collettivo e rappresentanti di Istituto siamo riuscitə ad ottenerlo", si legge ancora sui social network, questa volta con l'utilizzo di un altro dei simboli di questa battaglia, lo schwa.

Il cartello è stato rimosso. Ma la dirigenza scolastica ha aperto alla richiesta degli studenti. Se ne discuterà nelle sedi opportune.