Scherma

Otto giovani spadisti piemontesi agli europei di Novi Sad

Sono otto i ragazzi piemontesi convocati in nazionale per i Campionati Europei Giovani e Cadetti. Sette titolari e una riserva. Con loro anche il maestro della Pro Vercelli Adalberto Tassinari.

Una nutrita pattuglia di atleti piemontesi è pronta a partire per Novi Sad, in Serbia, dove dal 26 febbraio al 7 marzo si terranno i Campionati Europei Giovani e Cadetti di scherma. Sono otto, infatti, i convocati in Nazionale della nostra regione. Tutti spadisti, sette titolari e una riserva a casa. Vediamo di chi si tratta.

Simone Mencarelli (Fiamme Oro/Ginnastica Victoria) ed Enrico Piatti (Aeronautica Militare/Accademia Scherma Marchesa), saranno in gara nella spada maschile Giovani, tanto nella prova individuale quanto in quella a squadre.

Gaia Caforio (Aeronautica Militare/Marchesa), Carola Maccagno (Aeronautica Militare/Ginnastica Victoria) e Vittoria Siletti (Pietro Micca) prenderanno parte alle prove individuali e a squadre di spada femminile Giovani, con Marzia Cena (Pro Vercelli Scherma) riserva in Italia.

La spada femminile Cadette, individuale e a squadre, sarà la gara di Eleonora Orso (Pro Vercelli Scherma), Federica Zogno (Ginnastica Victoria). Con gli atleti piemontesi partirà anche il maestro della Pro Vercelli Adalberto Tassinari, nello staff tecnico della spada.