L'iniziativa

La Juventus scende in campo contro la violenza sulle donne

La società bianconera aderisce alla campagna delle Nazioni Unite Orange the World invitando a rompere il silenzio

Una statistica del World Health Organization report 2021 ci ricorda che nel mondo, almeno una donna su tre subisce violenza nel corso della sua vita. Juventus aderisce alla campagna delle Nazioni Unite Orange the World invitando a rompere il silenzio. Una conferma da parte del club della volontà di dare seguito ai propri progetti a lungo termine basati su azioni concrete, in cui la differenza alla lotta contro ogni forma di pregiudizio e discriminazione è dettata non solo dalle azioni ma dalla reale comprensione e individuazione di quei fenomeni che ostacolano l’inclusione.  

Blow the whistle on violence against women vuole spostare l’attenzione dal silenzio al rumore dei dati ancora oggi riportati e sulle diverse forme che la violenza può assumere. Come? Attraverso l’articolo simbolo della campagna: un fischietto arancione, omaggiato a chiunque effettuerà un acquisto venerdì 25 novembre negli store Juventus, online e fisici di Torino, Milano e Roma.    Contestualmente Juventus rafforza il proprio commitment attraverso un ulteriore gesto concreto: Juventus donerà alla Fondazione Libellula un importo che sarà misurato sugli acquisti effettuati durante il Black Friday nello store on-line di Juventus. 

La violenza contro le donne e la discriminazione di genere sono una violazione dei diritti umani. Oggi, domani, sempre: rompiamo il silenzio affinché vengano rispettati! Blow the whistle on violence against women!