Teatro

Sonia Bergamasco e Vinicio Marchioni sbarcano al Carignano

In scena "Chi ha paura di Virginia Woolf?" di Edward Albee, con la regia di Antonio Latella. Al Gobetti arriva invece Ascanio Celestini con "Museo Pasolini".

Sonia Bergamasco è Martha. Vinicio Marchioni è George. Noti al grande pubblico per i loro lavori su grande e piccolo schermo, strappano fragorosi applausi anche sul palcoscenico. Su il sipario martedì 18 gennaio, al Teatro Carignano di Torino, per "Chi ha paura di Virginia Woolf?" di Edward Albee, nella traduzione di Monica Capuani e con la regia di Antonio Latella. In scena anche Ludovico Fededegni (Nick) e Paola Giannini (Honey)

Non è l'unico debutto nel circuito dello Stabile di Torino. Al Teatro Gobetti su il sipario per "Museo Pasolini", il nuovo spettacolo di Ascanio Celestini dedicato al grande scrittore e regista friulano. L'attore romano, dal 25 gennaio, riporterà poi in scena il suo "Radio clandestina".