In Piemonte ogni 3 giorni si registra un caso di sieropositività

Casa Giobbe e la battaglia contro l'Aids

La malattia dell'HIV è tutt'altro che scomparsa e lo sanno bene i volontari e i professionisti dell'associazione Giobbe.

Da oltre 30 anni i volontari e i professionisti di casa Giobbe aiutano i malati di Aids. L'associazione oltre ad avere una casa che può ospitare sino a 12 persone sieropositive che non hanno un'abitazione, promuove un'assistenza domiciliare, attività fondamentale che consente al paziente di poter vivere in un luogo che sente suo.