La crisi geopolitica. Gli effetti del conflitto sulle adozioni italiane

Adottare al confine con l'Ucraina. La guerra non ferma il sogno di essere madre

Da 40 anni la Cifa si occupa di far adottare bimbi in tutto il mondo.

Laura e Giovanni, li chiamiamo così scegliendo dei nomi di fantasia, sono arrivati a Kiev da pochi giorni per realizzare il loro sogno di adozione internazionale Attraverso una delle più antiche organizzazioni italiane con sede a Torino. Un sogno già difficile per le difficoltà intrinseche nell'adozione, poi per il covid, ma non avevano messo in conto la guerra.

Servizio di Maria Valeria Vendemmia, montaggio di Gianluca Omaggio