Per chi ha maturato 120 giorni dal completamento del ciclo primario

Vaccini, da lunedì accesso diretto per la terza dose

Sarà possibile presentarsi in uno degli hub vaccinali del territorio regionale. Non serve la prenotazione neanche per le prime dosi per tutti gli over 12.

Dal giorno di San Valentino in Piemonte sarà possibile ricevere la terza dose o "booster" senza prenotazione. Tutti coloro che hanno maturato 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale primario (doppia dose o monodose nel caso di chi ha ricevuto J&J) dal 14 febbraio potranno recarsi ad accesso diretto in uno degli hub vaccinali del territorio regionale. Sarà possibile sia per chi non ha ancora la data di convocazione a condizione che abbia già maturato il periodo necessario, sia per chi ha già un appuntamento e desidera anticiparlo.

La Regione manderà, comunque, un sms a tutti con una proposta di data. Chi non si presenta riceverà un nuovo messaggio di promemoria con convocazione un mese prima della scadenza del proprio green pass.

Gli accessi diretti in qualsiasi hub vaccinale regionale continueranno a essere sempre possibili per tutti gli over 12 che devono ancora ricevere la prima dose.

A Torino si è partiti il 7 febbraio, come spiega Elisa Orsini, coordinatrice infermieristica dell'hub Sermig Arsenale della Pace.

"Da lunedì abbiamo esteso l'accesso diretto alle prime dosi dai 12 anni in su, quindi accettiamo tutti coloro che devono fare le prime dosi con accesso diretto", spiega. "Accesso diretto anche per alcune categorie particolari: forze dell'ordine, operatori sanitari, insegnanti. Oltre a tutti coloro che hanno il green pass in scadenza nelle 72 ore successive". 

Da ieri il centro di via Schio è chiuso al pubblico, nell'ambito di una riorganizzazione. "L'hub che si occupa delle vaccinazioni a domicilio è quello di via Schio, che non è più aperto per gli utenti. I cittadini possono rivolgersi all'hub arsenale della Pace che si trova sempre nella zona nord, all'hub di via Gorizia (dove abbiamo quello per adulti e bambini) e all'hub vaccinale Lingotto", aggiunge Orsini.