Il bilancio del mercato di riparazione

Il Toro punta sulla linea verde

Con il rinnovo del contratto di Bremer e l'arrivo di Ricci i granata scommettono sui giovani

E' un Toro che guarda al futuro quello che esce dalla campagna acquisti di metà stagione, una sessione di mercato nella quale i granata, che per anni avevano puntato sull'usato apparentemente sicuro ricavando spesso clamorose delusioni, hanno invece scommesso forte sulla linea verde. Se resta l'amaro in bocca per il difensore Gatti approdato sull'altra sponda cittadina, il rinnovo del contratto a Gleison Bremer ha invece rafforzato la fiducia dell'ambiente. Magari il brasiliano partirà comunque a fine stagione verso una grande d'Europa, ma il rischio di vederlo salutare a parametro zero si è allontanato. E parlano di futuro anche gli arrivi di Seck, Pellegri e Ricci e quest'ultimo potrebbe essere utile da subito a Ivan Juric.

Accontentato il tecnico croato nelle sue richieste, non resta ora che riportare il pubblico allo stadio: anche prima delle limitazioni Covid è stata, da questo punto di vista, una delle stagioni più deludenti della storia granata. Così la società ha lanciato un mini abbonamento per le prossime due gare interne con Venezia e Cagliari e chissà che la curiosità per i nuovi arrivati non convinca anche i più scettici a tornare all'Olimpico. Per quel che la squadra di Juric ha fatto vedere fino ad ora, ne varrebbe davvero la pena.