Non escluso il rischio della penalizzazione di punti in classifica

Inchiesta Juve: nuove audizioni con Gravina e Chiellini

Il 2 aprile appuntamento dei pm con il presidente Figc. Atteso in procura il capitano al rientro dalla nazionale.

L'incrocio tra giustizia e sport trova ora una congiunzione concreta in uno dei prossimi appuntamenti nell'agenda dei pm torinesi titolari dell'inchiesta sui conti della Juventus: il due aprile a Roma con il presidente della Figc, Gravina

A quel tavolo probabile che uno degli argomenti centrali riguardi le plusvalenze, il motore dell'indagine iniziata a novembre che portò i vertici della società bianconera all'iscrizione nel registro degli indagati. 

E' proprio quel flusso tra giustizia ordinaria e sportiva a preoccupare il club in termini di conseguenze: il possibile rischio, non soltanto di un ammenda ma anche punti di penalizzazione in classifica. 

Uno scenario che si chiarirà piu avanti, a iniziare dalla conclusione delle audizioni in procura del filone denominato "Prisma": giovedì scorso Dybala, ieri Bernardeschi e Alex Sandro, ma anche i contabili, tra loro, il commercialista di Ramsey

Tra le convocazioni "pesanti" sono attese quelle di Chiellini e Bonucci, al rientro la prossima settimana dagli impegni con la nazionale. I “senatori” che furono tra i capofila di quella trattativa collettiva del marzo 2020 che porto all'accordo con la società, ora oggetto di indagine: la rinuncia ad alcuni stipendi a fronte della crisi innescata dalla pandemia. Solo di facciata, secondo gli inquirenti: la tesi è che vennero in gran parte soltanto differiti. La restituzione però attraverso trattative private. E quelle uscite economiche, mai registrate come perdite nel bilancio del club.

Servizio di Giorgio Giglioli - Montaggio di Fabio De Giovanni