Il lavoro dei volontari

Leopoli, le ombre della guerra

La carovana de "La memoria viva" ha consegnato i medicinali all'ospedale militare della città.

A Leopoli, in Ucraina, a 80 km dal confine con la Polonia. Uno degli scopi della missione de "La Memoria Viva" era portare i medicinali all'ospedale militare della città. A ricevere i medicinali Michael, volontario proveniente da Kiev, la Capitale, sotto l'assedio degli ordigni. "La città è sotto le bombe, è un vero disastro per tutti noi, nessuno si poteva immaginare questa guerra. 

Servizio di Silvia Bacci.