Il telefonino non aumenterebbe il rischio di tumore cerebrale

Cancro al cervello, non per il cellulare

Un nuovo studio dal Regno Unito su migliaia di donne seguite per quasi 14 anni. Analizzati 3000 tumori cerebrali. Nessuna differenza significativa tra chi usava il cellulare e chi no. Resta da definire il rischio per chi lo usa in modo intensivo.

Quasi 800 mila donne per lo studio dell'università di Oxford e dello IARC, l'International Agency for Research on Cancer di Lione. Una ricerca su dati dal 2001 al 2011. Al centro il rapporto tra uso del telefonino e cancro al cervello. Non è stata trovata una differenza significativa nel rischio di sviluppare questo tipo di tumore tra chi usava il cellulare e chi no. Ma resta  il punto interrogativo per chi del cellulare fa un uso intensivo. Lo precisano i ricercatori: solo il 18% dei partecipanti allo studio, infatti, parlava al cellulare almeno 30 minuti o più a settimana.