Covid

Il Piemonte torna in zona bianca

Da oggi la regione rientra nella fascia a rischio basso. Dati in continuo miglioramento ma ancora 4 vittime nell'ultimo bollettino

Piemonte in zona bianca. Nella pratica da oggi non succede nulla, i colori delle regioni sono di fatto ormai superati dall'alleggerimento graduale delle restrizioni.

Ciò che cambia però è la percezione, ogni giorno più forte, che la pandemia ha allentato la morsa. Lo conferma anche l'ultimo bollettino regionale. Pur fra qualche oscillazione, i dati continuano a scendere. 

C'è un ricovero in meno in terapia intensiva, totale 33. Quattro in più negli altri reparti covid, totale 699. Ma basta dare un'occhiata al report giornaliero dell'Agenas, l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, per rendersi conto di come le strutture ospedaliere della nostra regione, molto grazie al successo della campagna vaccinale, abbiano ricominciato finalmente a respirare: sono diminuiti ancora di un punto percentuale sia il tasso di occupazione nelle terapie intensive che quello negli altri reparti covid, ora al 5 per cento e al 10 per cento. Un anno fa sfioravano rispettivamentte il 30 per cento e il 40 per cento. 


servizio di Marzia De Giuli