Saranno ricoverati al Regina Margherita

In Piemonte sette bimbi ucraini malati di tumore

Dal consiglio regionale la solidarietà al popolo ucraìno. Approvato un documento di condanna del conflitto


La guerra in Ucraina al centro anche della seduta odierna del Consiglio regionale del Piemonte, che nel pomeriggio in apertura di seduta ha osservato un minuto di silenzio per le vittime.

Approvato all'unanimità un ordine del giorno di condanna dell'aggressione russa e di solidarietà con il popolo ucraino, alla fine di una partecipata discussione iniziata questa mattina, dopo essere stato integrato con alcune richieste delle opposizioni, come quella di esporre la bandiera della pace sulla facciata del palazzo sede del consiglio regionale. 

Intanto sette bimbi ucraini, che necessitano di cure oncologiche, sono in arrivo a Torino, accolti dal personale dell'ospedale pediatrico Regina Margherita. Lo ha detto il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, a margine di una conferenza in prefettura. I bambini, accompagnati dai familiari, raggiungeranno la Moldavia e a bordo di un bus, assistiti da un'equipe medica, arriveranno nel capoluogo piemontese.

La notte scorsa palazzo Lascaris è stato illuminato con i colori della bandiera ucraina, un segnale visibile di vicinanza. anche dai comuni piemontesi, tramite l'Anci, arriva la volontà di aiutare.