Emozioni anche con l'esibizione di Blanco

Il canto per il Papa di Matteo Romano

Il ventenne artista di Cuneo ha portato sul palco di San Pietro la sua "Virale" in occasione del pellegrinaggio promosso dal Servizio Nazionale per la pastorale giovanile della Cei

Da Sanremo a Piazza San Pietro. Un lunedì dell'Angelo indimenticabile per Matteo Romano, il ventenne di Cuneo che dopo aver spopolato all'Ariston con la sua "Virale" si è esibito ieri pomeriggio sul palco allestito in Vaticano davanti ad 80.000 adolscenti e condiviso con altri artisti: tra loro il vincitore di Sanremo insieme a Mahmood, Riccardo Fabbriconi, in arte Blanco. Un colpo d'occhio maestoso quello dei giovani arrivati dalle Diocesi di tutta Italia nel pellegrinaggio promosso dal Servizio Nazionale per la pastorale giovanile della Cei. Un concerto nato come un regalo ai ragazzi dopo due due anni di pandemia.

L'artista cuneese ha voluto condividere con i propri fan su Instagram le emozioni del pomeriggio, affidando alle stories le immagini dell'esibizione davanti a migliaia di ragazzi. E dopo aver cantato "Virale" l'incontro con Papa Francesco: una stretta di mano immortalata in una foto. Una giornata da ricordare per il giovane artista che ha voluto ringraziare tutti i suoi fans per la vicinanza e per l'affetto.