La famiglia vive nella regione di Sumy e ha deciso di non lasciare il Paese

Dall'Ucraina per fare impresa in Piemonte

Viktoria Krykun guida un'azienda che dà nuova vita ai biopolimeri. "In Ucraina una guerra assurda alla quale purtroppo ci stiamo abituando"

Nata nel nord est dell'Ucraina, studi in lingue a Kiev. Dal 2013 Viktoria Krykun è amministratrice delegata della Gianeco, un'azienda innovativa che dà nuova vita ai biopolimeri: recupera gli scarti di lavorazione dalle aziende e li traforma in materiale utile per nuove produzioni. Oggi fattura 2,5 milioni di euro.

Clienti in tutto il mondo, soprattutto in nord Europa e sud America. Un'apertura all'estero favorita proprio dall'essere una cittadina del mondo.

In Ucraina vive ancora tutta la sua famiglia che ha deciso di non lasciare il Paese. Lei dice: una guerra assurda che ci è caduta sulla testa, ma - è brutto dirlo - ci stiamo abituando anche a questa situazione.

Servizio di Vanni Caratto

Montaggio: Enrico Caleffi