Difendersi dal Covid 19

Mascherine, i dati

Chirurgiche, Ffp2, Ffp3 diversi livelli di protezione, ma studi scientifici confermano la loro efficacia contro la pandemia.

Test sul filtraggio delle mascherine hanno dimostrato come una chirurgica abbia un efficacia nel bloccare un aerosol contentente agenti patogeni che varia dal 20 al 50 percento, contro il 94 per cento  minimo garantito dalle Ffp2.  Sigla che sta per face filtrant, filtro facciale. Il 2 rappresenta lo standard europeo di efficienza su una scala che va da 1 a 3. Inoltre a differenza delle chirurgiche le Ffp sono sottoposte a molti più test prima di ottenere la certificazione.

Uno studio del Istituto di ricerca tedesco Max Planck ha dimostrato, inoltre, come una persona non vaccinata a 3 metri di distanza da un positiva al Covid in meno di cinque minuti verrà infettata con quasi il 100% di certezza. Ma se le stesse persone indossano in modo corretto delle Ffp2 il rischio di contrarre il virus si riduce allo 0,1%. Inoltre, anche se fossero indossate male, la probabilità di infezione aumenta di solo un 4%, riducendo comunque di molto il fattore di rischio.