A digiuno dall'alba al tramonto

L'inizio del Ramadan alla moschea Taiba di Torino

La moschea Taiba, la più grande di Torino, è tornata ad accogliere senza distanziamento i fedeli in questi giorni impegnati nel digiuno. Tra loro tanti giovani, donne e uomini che arrivano da diverse parti nel mondo.

Prima settimana di Ramadan per la comunità islamica torinese. E prima preghiera del venerdì nella moschea di via Chivasso 10, la più grande in città. 

Digiuno dall'alba al tramonto, preghiera, beneficenza, tutta la comunità, ne è coinvolta. Quella musulmana è una comunità multietnica in continuo movimento che è tornata a pregare insieme dopo le limitazioni della pandemia. 

Interviste a Souad Maddahi, referente associazione islamica delle alpi e Brahim Baya, portavoce moschea Taiba. Servizio di Maria Elena Spagnolo, immagini di Roberto Osti