Cirié si stringe attorno alla famiglia

Luca Bertolo, 16 anni, muore per un tragico incidente domestico

A pochi passi da casa stava spostando la legna con il muletto per la grigliata di Pasqua

Stava spostando la legna per la grigliata che avrebbe fatto oggi con i parenti. Ieri sera Luca Bertolo è morto schiacciato dal muletto che stava manovrando, accanto al capannone che apparteneva alla famiglia, nella campagna tra Villanova canavese e Nole.
Luca avrebbe compiuto diciassette anni tra meno di due mesi. Si trovava a pochi passi dalla casa della nonna, quando il mezzo in discesa si è ribaltato su un lato. I soccorsi sono stati inutili.
Ora i carabinieri della compagnia di Venaria stanno indagando sull'accaduto. Con tutta probabilità un incidente domestico, anche se all'inizio si era pensato a un incidente sul lavoro.
Ma Luca non stava lavorando, aiutava in famiglia come faceva spesso. Era iscritto al terzo anno dell'istituto di agraria e viveva con la madre a Ciriè.
Il giorno dopo, una comunità in lutto. Intanto gli inquirenti, coordinati dal pubblico ministero di Ivrea Elena Parato, hanno disposto l'autopsia e il sequestro del muletto.

Servizio di Antonio Sgobba

Immagini Guido Cravero

Montaggio Benedetto Mallevadore

Intervista a Aldo Buratto - vicesindaco di Ciriè