Gli appuntamenti da stasera in regione tra musica, teatro e danza

L'agenda. Dalla Turandot al pianista Federico Colli

Al civico di Vercelli torna il Viotti festival con il giovane prodigio chivassese Simone Rubino alle percussioni mentre al teatro Alfieri di Asti "Canto Libero: omaggio alle canzoni di Battisti e Mogol"

Al Teatro Regio di Torino “La Turandot” di Giacomo Puccini nel suggestivo allestimento di Stefano Poda che firma regia, coreografia e luci. Sul podio dell'Orchestra il giovane, direttore Jordi Bernàcer. Sette recite fino al 5 maggio. La prima stasera alle 20. 
Sempre stasera alle 20 ultima replica del concerto del pianista Federico Colli. Torna a suonare con l'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai all'Auditorium "Arturo Toscanini" di Torino e il direttore Fabio Luisi. In programma musiche di Dvořák e Beethoven. Per la stagione dello stabile al teatro Gobetti di Torino  fino a domenica “Non mi pento di niente” dell'autore romeno Székely con Beppe Rosso. Drammaturgia contemporanea anche al Carignano con  "When the rain Stops Falling" diretto da Lisa Ferlazzo Natoli.
A Verbania al teatro Il Maggiore domani alle 21 “Pour un oui où pour un non”, Per un sì o per un no, spettacolo di Nathalie Sarraute con Umberto Orsini e Franco Branciaroli.
Al civico di Vercelli domani alle 21 torna il Viotti festival con il giovane prodigio chivassese Simone Rubino alle percussioni mentre al teatro Alfieri di Asti "Canto Libero: omaggio alle canzoni di Battisti e Mogol". Il concerto è organizzato da "Cose di spettacolo".