Ospedali, pulizie a rischio

Ad un anno dalla assegnazione, annullato il maxi appalto da 300 milioni per la pulizia degli ospedali. A denunciarne l'insostenibilità erano stati i lavoratori.

E' a rischio la pulizia degli ospedali piemontesi. A un anno dall'assegnazione sono stati annullati tutti e 5 i lotti dell'appalto da 315 milioni per la sanificazione delle strutture sanitarie. Gli atti sono stati acquisiti dalla procura di Torino che ha aperto una indagine. A denunciare l'insosteniblità dell'appalto al ribasso erano stati i lavoratori. Martino Villosio ha intervistato 
Luca Trinchitella - fisascat cisl piemonte orientale, Mario Cerutti - avvocato fisascat cisl, Anna Maria Garruto - rsa ospedale Vercelli.