Incentivi più alti per chi rinuncia al motore a combustione

Da oggi il bonus per auto e moto ecologiche. A Ispra la ricerca europea per l'elettromobilità

Il decreto sulla mobilità che punta a ridurre le emissioni di C02 da traffico urbano privilegia l'elettrico ma prevede ancora auto a combustione a basse emissioni. Le tecnologie gestire consumi elettrici in aumento. Intervista a Harald Scholz JRC:

Da oggi entra in vigore il decreto per incentivare la circolazione di veicoli e moto a bassa emissione di CO2. Ci sono ancora le auto a combustione, ma i bonus più alti sono per chi acquista i mezzi elettrici. Siamo andati al centro di ricerca della Commissione Europea,  JRC a Ispra, per chiedere al responsabile degli studi per la mobilità elettrica Harald Scholz a che punto è la rete dei servizi per gestire un forte aumento di circolazione di auto, moto, e Tir elettrici.