Musica

Eurovision, Torino aspetta la seconda semifinale

All'Eurovillage, gioca in casa la band psichedelica degli Est-Egò. E poi gli svizzeri Sinplus, che alla kermesse parteciparono nel 2012. In strada, intanto, si canta e si suona. Turisti da tutta Europa e fan insospettabili.

Eurovision a Torino, attesa per la seconda semifinale. A Torino è una splendida giornata di primavera: tanta gente è arrivata i città da tutta Europa per assistere alla seconda semifinale, stasera, dell'Eurovision Song contest. Ma la giornata musicale partirà molto prima: all'Eurovillage, al Parco del Valentno, alle 17,15 ci saranno gli Est-Egò, band torinese di musica alternativa-psichedelica. Poi alle 17,55 il due svizzero dei Sinplus, che ha già partecipato a Eurovision nel 2012. E Senhit, cantante bolognese, anche lei veterana dell'Eurovision sotto la bandiera di San Marino. Ci saranno poi gli artisti dell'Eurovision che non si sono ancora esibiti. E poi via alla proiezione sui maxi-schermi della seconda semifinale. Ma la giornata musicale, in realtà, è partita già dal mattino: turisti da tutta Europa, appassionati di musica, artisti di strada. Ovunque si canticchia. E' l'effetto-Eurovision.