Le reti di Belotti e Bonucci decisive per le vittorie di Toro e Juve

La giornata dei capitani

Con il successo sul Venezia i bianconeri certi dell'ingresso in Champions Legaue mentre i granata raggiungono la parte di sinistra della classifica. Le cento reti di Belotti.

E' stata la domenica dei capitani e degli uomini bandiera. Da una parte Leonardo Bonucci che con la doppietta messa a segno nel giorno del suo compleanno ha riportato la Juve alla vittoria allo Stadium e ha permesso ai bianconeri di ottenere la matematica certezza della qualificazione in Champions League. Dall'altra Andrea Belotti che con la sua tripletta ad Empoli ha spinto il Toro verso la parte di sinistra della classifica ma soprattutto ha toccato quota cento reti in serie A superando Graziani, appena un gradino sopra il re dei bomber granata, Paolo Pulici. 

Un exploit, quello del Gallo che ha rafforzato le speranze di chi non è ancora rassegnato all'addio del capitano. Certo da ieri il Gallo ha uno stimolo in più a restare sotto alla Mole: la possibilità concreta di arrivare sul trono dei bomber granata, una pagina nella storia del Toro, comunque vada, l'ha già scritta. 

Su fronte bianconero  si può invece festeggiare per il raggiungimento dell'obiettivo minimo, l'ingresso in Champions anche se a questo punto la finale di coppa italia con l'Inter dell'undici maggio assume un'importanza decisiva nel ricavare il bilancio della stagione che dopo undici anni di trionfi Allegri non vuole terminare senza aver sollevato un titolo.