Ad Asti un incontro sul tema

Election day, si vota anche sulla giustizia

Il 12 giugno i cittadini chiamati a esprimersi anche sui cinque quesiti referendari voluti da Lega e Radicali: tre di questi potrebbero essere annullati se nel frattempo il parlamento votasse la riforma Cartabia

Sono cinque i quesiti referendari su cui i cittadini saranno chiamati a esprimersi nell'election day del 12 giugno. Il tema è la giustizia: si va dalla limitazione all'uso della custodia cautelare alla separazione delle carriere tra giudici e pubblici ministeri, dall'incandidabilità alle cariche pubbliche per i condannati alle nuove modalità per valutare i magistrati, fino alla riforma del Csm con l'obiettivo di ridurre il peso delle correnti. In un incontro ad Asti sono stati approfonditi i diversi quesiti, proposti da Lega e radicali, e le diverse posizioni. Intanto il parlamento deve approvare la riforma Cartabia, che in parte interviene sulle stesse materie: nel caso, tre dei quesiti potrebbero essere annullati. 

Servizio di Marco Bobbio, montaggio di Andrea Volpe. Interviste a: Pierpaolo Berardi, avvocato, e Luciano Tarditi, già Pm Tribunale di Asti.