Individuate 150 persone

Corteo del Primo Maggio, dopo gli scontri le polemiche

"Erano scontri premeditati quelli con le forze dell'ordine avvenuti a Torino durante il corteo del primo maggio". E' quanto sostengono gli investigatori della Questura che stanno lavorando al caso. La replica delle associazioni "cariche immotivate"

Non si placano le polemiche sugli scontri durante il corteo del Primo maggio a Torino. Intanto la Digos avrebbe individuato 150 persone coinvolte nel corpo a corpo con la polizia. Molte appartenenti all'area antagonista. 

 

servizio di Vanni Caratto