Pallacanestro

Cantiere Bertram, si riparte da Ramondino

Il coach allenerà anche la Nazionale under 23. Dentro la nuova Cittadella dello sport in costruzione: quasi pronto il campo per allenamento e donne. Partiti i lavori per il palazzetto da 5000 posti. Per ora, niente Europa. Rinnovo per Daum.

Cantiere Bertram. Dopo una stagione da incorniciare, Tortona pensa al futuro: procedono a pieno ritmo i lavori della Cittadella dello sport che sorgerà alle porte della città. Dopo l'estate si punta ad aprire il campo per gli allenamenti e la squadra femminile. Per il palazzetto da 5mila posti, lavori appena partiti: anche la prossima stagione, la Bertram Derthona la giocherà a Casale. “Puntiamo a giocare nel nuovo impianto nella stagione 2023/2024”, afferma l'amministratore delegato Florencz Bartocci. Fino ad allora, Tortona ha deciso di rinunciare alle coppe europee: Eurocup e Champions league.

Il film della stagione 

Ma intanto, quella appena conclusa è stata una stagiona straordinaria per la matricola terribile. “Eravamo partiti con l'obiettivo di salvarci”, ricorda il presidente Marco Picchi. “E ci siamo ritrovati in finale di Coppa Italia”, persa al cospetto dell'Armani Milano. E in semifinale dei playoff scudetto, in un palazzetto di Casale Monferrato pieno all'inverosimile. Persa solo di fronte a una grande Virtus Bologna. E dopo una regular season conclusa al quarto posto.

E ora il mercato: continuità e fisicità

Ora la Bertram guarda al futuro: obiettivo, consolidarsi nella parte alta della classifica. Coach Marco Ramondino ci sarà. Allenatore della Nazionale under 23, in estate. Poi, si torna alla Bertram. “Un'occasione importante per venire a contatto con i migliori giovani italiani”, dice. “E l'entusiasmo con cui la società ha accolto questa nomina non fa che rendermi più orgoglioso e determinato per la prossima stagione”. Per il mercato, niente rivoluzioni: dopo Cain, Filloy e Macura, anche Mike Daum ha rinnovato. “Puntiamo alla continuità”, dice Ramondino. “Dobbiamo migliorare la squadra non pensando ai singoli reparti, ma puntando a un generale rafforzamento atletico, per migliorare quello che è stato un po' il difetto della nostra stagione. Abbiamo giocatori tecnici e intelligenti, pian piano dobbiamo lavorare anche per avere giocatori fisici”. Un nuovo acquisto, intanto, c'è già: Giacomo Carrera, nuovo club manager. Arriva da Casale.