Fuoco di fila delle opposizioni

Il nodo sicurezza irrompe in sala rossa a Torino, intanto scarcerato l'uomo col machete

La città non è in mano alle gang, dice il sindaco Lo Russo.

 

Nel giorno in cui il giudice scarcera l'uomo che aveva rincorso un connazionale brandendo un machete in Corso Giulio Cesare, la questione sicurezza arriva in Consiglio Comunale

Fuoco di fila delle opposizioni, per il sindaco Stefano Lo Russo è stata una scena intollerabile ma la città non è ostaggio delle gang e ha una strategia precisa. 

Servizio di Caterina Cannavà, montaggio di Andrea Volpe 

Interviste a Stefano Lo Russo, sindaco di Torino; Andrea Russi, Movimento 5 Stelle; Giovanni Crosetto, Fratelli d'Italia; Nadia Conticelli, Partito Democratico; Silvio Viale, Lista civica per Torino