La ricerca dell'Unione Nazionale Consumatori lancia l'allarme

Aumentano i prezzi, crescono i piemontesi che rinunciano alla vacanza

200 euro in più a testa per un viaggio di due settimane. Così, rispetto all'anno scorso, il 18 per cento in più di piemontesi non farà le ferie

200 euro in più a testa per una vacanza di due settimane. Con il 18 per cento in più di piemontesi, rispetto all'anno scorso, che proprio per questo rinunceranno alle ferie. Sono i dati contenuti in uno studio dell'Unione nazionale consumatori. 

Servizio di Manuela Gatti
 Montaggio: Beppe Serra
Intervista con: Patrizia Polliotto, pres. Unione nazionale consumatori Piemonte