Nel tardo pomeriggio il problema è stato risolto dai tecnici di RFI

200 passeggeri bloccati su un treno per due ore tra Santhià e Vercelli

La causa un guasto elettrico a circa un chilometro dalla stazione di San Germano Vercellese. Lo stop alle 15, mobilitata la protezione civile e il 118 con due ambulanze.

Oltre 200 passeggeri di un treno locale in viaggio sulla linea Torino-Milano, sono rimasti bloccati a bordo del convoglio che si è fermato sotto il sole in aperta campagna per un guasto elettrico a circa un chilometro dalla stazione di San Germano Vercellese. Mobilitata la protezione civile per assistere i passeggeri, stremati dal gran caldo, i quali sono poi  stati trasportati alla stazione di Vercelli

I passeggeri hanno poi dovuto proseguire su altri convogli per raggiungere la metropoli lombarda. "Dentro alle carrozze faceva molto caldo, il termometro superava i 35 gradi e c'è stato qualcuno che si è sentito male", ha raccontato Massimo, studente molisano diretto per il fine settimana nella sua terra di origine. "Ad un certo punto hanno bloccato le porte per evitare che qualcuno scendesse dal treno - aggiunge una passeggera novarese  -. C'è stata qualche scena di panico". Le ripercussioni sulla linea tradizionale hanno visto ritardi fino a 90 minuti.