Cambiamenti climatici

Ciamarella, il ghiacciaio che diventa torrente

Nel video le fasi dello scioglimento del complesso montano che si trova a quota 3500 metri, sopra il Pian della Mussa.

Anche il ghiacciaio della Ciamarella (3500 m) è interessato in questi giorni da un deciso scioglimento: le sue fibre, trasformate in acqua dalle alte temperature del periodo, irrompono verso valle in forma torrentizia.

Secondo Rai Meteo, si tratta di fenomeni consueti nel corso dell'estate. Ma quest'anno, a causa del caldo inteso e prolungato, si registra un anticipo di due mesi. Attività che normalmente hanno luogo tra fine agosto e i primi di settembre, cominciano già a manifestarsi in questa fase.

Il comprensorio della Ciamarella è una meta assai frequentata dagli escursionisti, perchè facilmente raggiungibile.

Si raggiunge partendo da Balme per arrivare poi al Pian della Mussa e da lì sino al ghiacciaio, con un cammino di circa 6 ore.