Dipendenti in sciopero per 8 ore

Operaio morto alla Dana Graziano

Un malore ha stroncato Luca Capelli, 61 anni, mentre era in azienda. La denuncia di lavoratori e sindacati: "Troppo caldo nelle fabbriche"

Si è accasciato sulla linea di lavoro, Luca Capelli, 61 anni, da 40 anni operaio nell'azienda. Un malore, forse un infarto, davanti al figlio, anche lui dipendente della Dana. Tempestivo l'intervento di colleghi e personale sanitario dello stabilimento. Inutile l'intervento dell'ambulanza, che non ha potuto far altro che constatare il decesso. Ritmi di lavoro insostenibili, secondo sindacati e lavoratori, allo stabilimento Dana Graziano di Cascine Vica, indotto automotive: 800 dipendenti, 3 turni al giorno per coprire la produzione h24, sabati e domenica compresi. E temperature insopportabili, una comune a molte, troppe aziende.

I lavoratori del gruppo hanno dichiarato 8 ore di sciopero, davanti ai cancelli dello stabilimento un presidio di solidarietà con decine di lavoratori. 

Servizio di Marco Bobbio, montaggio di Davide Mazzan. Intervista a Edi Lazzi, segretario provinciale Fiom-Cgil.