Si avvicina l'inizio del campionato e si stringono i tempi delle trattative

Dybala e Belotti, destini incrociati

Il futuro dei due attaccanti è legato. La Joya verso la Roma, ma se l'affare dovesse saltare l'ex granata potrebbe sbarcare nella capitale.

Sono stati le bandiere di Juve e Toro, a lungo corteggiati perché continuassero a esserlo ma poi hanno scelto strade diverse. I destini di Paulo Dybala a Andrea Belotti, i due svincolati di lusso della serie A, tornano a incrociarsi anche se questa volta non in campo. L'ex bianconero, dopo aver a lungo flirtato con l'Inter, di fronte alle incertezze dei nerazzurri, ha puntato decisamente la sua attenzione verso la Roma tanto che in giornata è atteso un incontro tra il suo procuratore e il club giallorosso. A spostare l'ago della bilancia verso la capitale sarebbe stata una telefonata di Josè Mourinho con la rassicurazione di dare all'argentino una centralità assoluta nel suo progetto tattico. Tuttavia se la trattativa non dovesse andare in porto per problemi legati all'ingaggio, la Joya non vuole scendere sotto i sei milioni, ad approdare alla corte di Mou potrebbe essere proprio l'ex capitano granata. Dalla fine della stagione il Gallo si è chiuso in un silenzio enigmatico, ma quel che trapela dal suo entourage è che stia cercando la soluzione migliore per capitalizzare l'ultimo spezzone di carriera. La Roma potrebbe essere il club giusto per rispondere alle aspettative professionali di Belotti che vuole disputare le coppe europee. Ma i due attaccanti sono anche seguiti con grande attenzione dal Napoli dove il presidente De Laurentis ha bisogno di rafforzare una squadra che ha perso i suoi pezzi più pregiati. A un mese dall'inizio del campionato il tempo però stringe e quella che sta per iniziare si annuncia come la settimana delle scelte.